Via delle Repubbliche Marinare, 495 - 80146 Napoli

+39 333 19 47 001

Diabete e parodontite, cosa sapere?!

parodontologia  Cosa lega il diabete alla parodontite? Tutti conoscono il diabete, pochi conoscono la parodontite (conosciuta anche come parodontosi o piorrea). Eppure sono due malattie infiammatorie croniche strettamente correlate.

Sono diabetico, cosa c’entrano i denti?

Sulla base dei dati della letteratura scientifica, le persone affette da diabete hanno un rischio 3 volte maggiore, rispetto ai sani, di sviluppare una parodontite.
La parodontite è la sesta malattia più diffusa al mondo e, se non trattata, può portare alla perdita dei denti.
L’avanzamento della malattia parodontale nella maggior parte dei casi richiede anni ed è asintomatico.
Una diagnosi precoce permette di curare più facilmente questa malattia rispetto ad una diagnosi tardiva quando, ad esempio, i denti si muovono tanto.

Come si diagnostica la parodontite?

I segni clinici che ti devono allarmare sono tre:

1) Sanguinamento gengivale (Ricorda che le gengive sane NON SANGUINANO MAI).
2) Alitosi.
3) Mobilità dentale.

Se noti anche solo uno di questi segni clinici ti consiglio di fare una visita di controllo dal tuo dentista di fiducia.
La diagnosi clinica verrà eseguita in pochi minuti e in maniera totalmente atraumatica ed indolore con una manovra specifica: il sondaggio parodontale.

Se ho la parodontite rischio di ammalarmi di diabete?

Assolutamente si.
Chi soffre di parodontite ha una tendenza maggiore a sviluppare diabete.
Trascurare la salute del cavo orale, inoltre, aumenta il rischio di sviluppare, oltre al diabete, altre malattie come l’aterosclerosi e l’artrite reumatoide.

Se pensi di avere la parodontite non ti scoraggiare, con adeguate terapie si può curare!

Per maggiori informazioni o per prenotare una visita  http://www.leonardomiceli.it/contatti/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *