Via delle Repubbliche Marinare, 495 - 80146 Napoli

+39 333 19 47 001

Tecniche Adesive

Prima di parlare dell’ ADESIONE, facciamo un piccolo passo indietro, parliamo della famosa “piombatura”, nome che si usava per descrivere la ricostruzione di un dente con un materiale metallico che veniva compattato e incastrato nel dente tramite dei sottosquadri.
Questa metodologia l’ha fatta da padrona per moltissimi anni in maniera più che dignitosa per le bocche di tutto il mondo.

Gli svantaggi di questa tecnica erano:
– grossa demolizione di dente per creare le ritenzioni
– Presenza di una miscela di metalli, non il massimo in una bocca sempre umida
– materiale estremamente rigido che in alcuni casi può fratturare il dente.

L’evoluzione, la conoscenza, la tecnologia, le esigenze estetiche dei pazienti,  hanno portato invece ad una ricostruzione con materiali bianchi, i compositi, che si attaccano al dente tramite un LEGAME CHIMICO e non più meccanico, con notevole risparmio di tessuto dentario.

Tra i vantaggi abbiamo quindi:
– Resa estetica eccellente
– maggiore risparmio di tessuto dentario = il dente ha una vita più lunga
– elasticità quasi simile a quella del dente.

Affinché il legame chimico sia perfetto e quindi l’otturazione duri il maggior numero di anni possibile bisogna OBBLIGATORIAMENTE operare in un campo perfettamente asciutto, da qui l’esigenza della diga di gomma.