Cookie Policy

Via delle Repubbliche Marinare, 495 - 80146 Napoli

+39 333 19 47 001

Orario di Apertura

Lunedì: 9:00 – 13:00 / 15:00 – 19:00
Martedì: CHIUSO
Mercoledì: 9:00 – 17.30
Giovedì: 12:00 – 19:30
Venerdì: 09:00 – 15:00
Sabato e Domenica: CHIUSO

Appuntamenti

Il tuo sorriso perfetto è a portata di click!

Allineatori dentali: funzionano davvero?

Ti sei mai chiesto come si possono raddrizzare i denti senza apparecchio? Oggi risponderemo a questo ricorrente quesito di tutti quei pazienti che vogliono migliorare l’estetica del proprio sorriso ma temono di dover utilizzare l’apparecchio classico. La problematica dei denti storti e disallineati è molto diffusa sia negli adulti che nei bambini, ed oltre ad essere un punto sfavorevole esteticamente parlando, può comportare anche cattive occlusioni e disagi funzionali. Normalmente qualora non si vuole ricorrere all’utilizzo dell’apparecchio è possibile ricorrere all’applicazione delle faccette dentali, ovvero delle lamine in ceramica sottili che vanno a nascondere il difetto. Purtroppo non sono applicabili laddove il disallineamento è complesso. Attenzione però perché negli ultimi anni è nata una soluzione ben più vantaggiosa: l’allineatore dentale invisibile. Questa tipologia di allineatori trasparenti è stata studiata proprio per chi non vuole assolutamente portare l’apparecchio ed è composta da una serie di mascherine trasparenti da cambiare in progressione ogni 15 giorni. Le mascherine vengono create prendendo l’impronta del paziente che tramite un software 3d va a trasformarsi in una serie di aligner in polimeri trasparenti in grado di sviluppare il movimento dei denti riportandoli alla corretta posizione. Le mascherine vanno indossate per un tot. di ore stabilite dal proprio dentista e devono essere tolte quando si mangia per poi lavarle e metterle nuovamente.

Allineatori dentali: provocano dolore?

A differenza dell’apparecchio fisso, l’allineatore raramente provoca dolore. Ad ogni cambio di allineatore ciò che si avvertirà è una leggera pressione del tutto normale in quanto i denti lentamente vanno a spostarsi. Questa sensazione sparisce comunque nel giro di qualche ora, quindi nulla di fastidioso. In casi rari l’allineatore può provocare all’inizio della terapia un dolore alla mascella, questo perché sia i muscoli della mascella che le gengive ecc devono abituarsi al corpo estraneo presente. A volte può anche capitare di trovare i bordi delle mascherine abbastanza affilati e rischiare di graffiare le gengive o farle sanguinare: si può risolvere semplicemente andando a limare il bordo della mascherina con una lima facendo attenzione a non compromettere la forma altrimenti non funzionerà. Qualora ci fossero invece dolori persistenti è necessario contattare il proprio medico per capire cosa è successo.

Quanto costano gli allineatori dentali?

Non c’è un costo preciso da specificare per gli allineatori dentali, questo perché il costo dipenderà dalla gravità del difetto da curare, dal numero di mascherine necessario e dalle tempistiche della terapia. Normalmente il prezzo parte da un minimo di 2000€ fino ad arrivare ad un massimo di 5000€. I costi sono spesso dilazionabili così da poter pagare poco per volta la spesa.

Allineatori dentali prima e dopo

Già dopo l’utilizzo delle prime 2-3 mascherine si inizieranno a vedere i primi risultati che man mano denoteranno un cambiamento sempre maggiore del nostro sorriso. Quindi oltre al vantaggio di avere un apparecchio trasparente, sarai anche soddisfatto del tuo percorso già dopo i primi passi. Facendo una ricerca su internet potrai vedere migliaia di fotografie di pazienti che mostrano con orgoglio il loro prima e dopo così da renderti conto dell’enorme potenziale che ha questo tipo di trattamento di ortodonzia.

Allineatori dentali universali, esistono?

In commercio troviamo degli allineatori, anzi è meglio definirli bite, che per circa 15/20€ riescono a prendere la forma dei nostri denti immergendoli prima in acqua bollente e poi mettendoli in bocca per farli appunto prendere forma. Questi però non servono assolutamente per allineare i denti ma hanno il solo scopo di proteggerli in caso di bruxismo notturno, pratica di sport come boxe, rugby ecc, e come anti russamento. È facile intuire che una buona terapia non può costare 20€ su un e-commerce e soprattutto c’è bisogno di rivolgersi esclusivamente ai professionisti del settore perché il trattamento deve essere personalizzato in base al problema da dover correggere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Chiama Ora