Cookie Policy

Via delle Repubbliche Marinare, 495 - 80146 Napoli

+39 333 19 47 001

Orario di Apertura

Lun-Mar-Mer: 9:00 13:00 Lun-Gio: 15:00 19:00 Sab: 9:00 13:00 Ven-Dom: Chiuso

Appuntamenti

Il tuo sorriso perfetto è a portata di click!

Decalcificazione denti: cosa fare

Conosci la decalcificazione denti? Sai come contrastarla o evitarla? Se la risposta è no, leggi questo articolo.

Molto spesso si va incontro a patologie dentali senza accorgercene, una di queste è la decalcificazione denti che si manifesta con piccoli sintomi che se inosservati o non presi in considerazione portano a patologie più gravi. Non tutti sanno infatti che la decalcificazione se non curata porta inevitabilmente alla formazione delle carie. Andiamo perciò a scoprire di cosa si tratta e di come possiamo intervenire per migliorare al meglio la nostra dentatura.

Che cos’è la decalcificazione dei denti?

La decalcificazione dentale è una condizione dentale che viene a manifestarsi ogni volta che c’è una riduzione o l’eliminazione totale dei minerali necessari per la struttura calcificata del corpo. Quindi l’eliminazione di questi minerali porta ad un indebolimento del dente che si manifesta con la formazione di macchie bianche sui denti perché va a danneggiare lo smalto dentale e quindi ad indebolirlo.

Come idratare i denti?

Nonostante in commercio vi siano alcuni prodotti che promettono un’importante idratazione dentale la miglior soluzione rimane quella di mantenere il corpo perfettamente idratato. Per farlo abbiamo semplicemente bisogno di assumere la giusta quantità di acqua giornaliera che permetta al nostro fisico di ricevere tutti i minerali di cui ha bisogno per garantire anche una perfetta idratazione dentale.

Come rimineralizzare lo smalto dei denti?

Anche in questo caso troviamo dei prodotti che ci permettono di agire sui denti ma le soluzioni che possiamo incontrare sono molte. Infatti è bene agire alla causa del problema e cioè evitare tutti quei comportamenti che portano alla decalcificazione del dente. Tra questi troviamo una scarsa idratazione che possiamo soddisfare con l’incremento di acqua nella nostra quotidianità. Altro importante elemento è quello di avere un’alimentazione sana, tra gli alimenti amici dei denti incontriamo le mandorle, le mele, le carote, l’uvetta, le fragole, il thè verde, i funghi shiitake, il sesamo e i kiwi. Questi sono tutti alimenti che ci permettono di rinforzare i nostri denti e di migliorare il loro stato di salute.

Decalcificazione dentale: cause e rimedi

Ecco le principali cause che portano alla decalcificazione dentale:

  • Elevata concentrazione di placca nella bocca.
  • Temperatura di cibo e bevande sempre elevata.
  • Utilizzo di apparecchio fisso dentale.
  • Assunzione eccessiva di cibi zuccherati e di cibi acidi.
  • Scarsa igiene dentale.

Ecco come possiamo evitare o fermare la decalcificazione dentale:

  • Recarsi regolarmente ogni 6 mesi dal dentista per un controllo.
  • Evitare l’assunzione di cibi aggressivi come il cibo spazzatura e gli agrumi.
  • Evitare l’assunzione di bevande acide, calde e zuccherate.
  • Mantenere sempre una corretta igiene dentale.
  • Utilizzare le fascette di sbiancamento dentale che aiutano a remineralizzare la dentatura e a rendere la colorazione omogenea.
  • Utilizzare l’apparecchio trasparente anziché il fisso.

Cosa significa Interprossimale?

Interprossimale o interdentale è lo spazio situato tra un dente e un altro che viene appunto occupato dalla gengiva e che è di difficile pulizia. Per questo motivo bisogna eseguire una pulizia dentale almeno ogni 6 mesi al fine di mantenere un perfetto igiene dentale.

Perché i denti diventano fragili?

I denti diventano fragili perché non ci prendiamo cura al meglio di loro e trascuriamo anche il nostro corpo. Grazie ad una sana alimentazione, una corretta idratazione e una perfetta igiene orale possiamo scongiurare le più popolari patologie dentali mantenendo una salute ottimale dei nostri denti.

Decalcificazione denti bambini

Anche i bambini possono manifestare la decalcificazione, come abbiamo visto una tra le cause è un’eccessiva assunzione di bevande gassate e succhi di frutta, cerchiamo perciò di far seguire ai nostri figli un’alimentazione sana al fine di evitare la comparsa di questa problematica. Anche per loro è consigliato un controllo periodico dal dentista al fine di intervenire tempestivamente su ogni problematica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiama Ora