Cookie Policy

Via delle Repubbliche Marinare, 495 - 80146 Napoli

+39 333 19 47 001

Orario di Apertura

Lun: 9:00-13:00/15:00-19:00 Mar: Chiuso Mer: 9:00-17:30 Gio: 12:00-19:30 Ven: 9:00-15:00 Sab-Dom: Chiuso

Appuntamenti

Il tuo sorriso perfetto è a portata di click!

DIGA DI GOMMA

Diga di gomma? Di cosa si tratta? Quando viene utilizzata e perché? Scopriamolo insieme in questo articolo.

La diga dentale in lattice o in altri materiali è uno strumento utilizzato durante le pratiche dentistiche sul paziente, che permette di andare a lavorare su un unico dente isolandolo dal resto della bocca. È negli ultimi mesi diventato fondamentale e viene sempre più scelto dai dentisti grazie ai numerosi vantaggi che si possono ottenere da questo prodotto. Se ti stai chiedendo la diga di gomma a cosa serve allora sei capitato nel posto giusto perché in questo articolo ti andremo a fornire di tutte le informazioni di cui hai bisogno per conoscere a meglio questo prodotto.  Prosegui questa lettura e scopri tutto quello che c’è da sapere.

Quando si usa la diga in Odontoiatria?

La diga dentale di gomma è uno strumento importantissimo e che si utilizza durante le cure odontoiatriche, in particolare si va ad utilizzare durante tutte quelle cure in cui si ha la necessità di isolare un dente specifico. Serve a proteggere il paziente dal contatto con eventuali sostanze dal sapore sgradevole o da sostanze che non possono entrare in contatto con la gengiva, la bocca o la lingua. È inoltre utile per evitare indigestione o inalazione di strumenti accidentalmente. È poi importante per consentire al dentista di lavorare su una zona asciutta e non umida, come quando si ha la necessità di utilizzare materiali estetici. La troviamo una strumentazione essenziale anche nelle pratiche di endodonzia che permettono di realizzare una zona perfettamente pronta su cui lavorare senza pericoli e con strumenti e liquidi adeguati per le cure canalari o le devitalizzazioni. Di fatti la diga dentale permette di isolare la zona e di ridurre il rischio di contaminazione da parte dei batteri presenti nella bocca.

Come si mette la diga di gomma?

Diga di gomma tecniche particolari non ce ne sono. Questa strumentazione la troviamo realizzata in lattice ed è quella più utilizzata, ma per chi è allergico vi è la possibilità di utilizzarla realizzata in altri materiali. La diga di gomma è un foglio che si va a posizionare nella zona da trattare attraverso degli appositi buchi che permettono di far uscire i denti ed isolarli dal resto della bocca. A decidere quanti denti bisogna scoprire è il dentista in base al lavoro che deve essere eseguito. Il foglio viene tenuto teso grazie ad un apposito archetto e rimane perfettamente fissata ai denti grazie all’ausilio di appositi dispositivi di forma specifica per ogni misura di dente.  

A cosa serve la diga di gomma?

Come abbiamo visto perciò la diga di gomma serve a proteggere non solo la bocca e tutte le sue parti da eventuali lavorazioni ma anche il dente che si va a trattare da eventuali infezioni da batteri. È perciò un elemento fondamentale da utilizzare ogni volta che il trattamento dentistico da eseguire lo richiede.

La Diga di gomma da fastidio?

Generalmente la diga di gomma può arrecare qualche fastidio generale, l’entità del fastidio o del dolore dipende da paziente a paziente. Inoltre come abbiamo già detto il materiale utilizzato è il lattice in chi ha un’intolleranza o un’allergia a quest’ultimo viene data la possibilità di utilizzare la diga di gomma realizzata in altri materiali.

Prenota un appuntamento
Contattaci per avere maggiori informazioni o per un preventivo
Contattaci

Il tuo dentista a Napoli, a due passi da San Giorgio a Cremano

Chiama Ora