Cookie Policy

Via delle Repubbliche Marinare, 495 - 80146 Napoli

+39 333 19 47 001

Orario di Apertura

Lun: 9:00-13:00/15:00-19:00 Mar: Chiuso Mer: 9:00-17:30 Gio: 12:00-19:30 Ven: 9:00-15:00 Sab-Dom: Chiuso

Appuntamenti

Il tuo sorriso perfetto è a portata di click!

La placca batterica

Che cos’è La Placca Batterica?

Come la possiamo eliminare dai nostri denti? Quando si forma? Tutte le informazioni in questo articolo.

L’igiene dentale è un’azione fondamentale per mantenere sana ed equilibrata la nostra bocca. All’interno di essa infatti si viene a formare costantemente la placca batterica conosciuta anche con altri nomi come placca dentale. Questa placca dentale è una platica dal colore trasparente e quindi non visibile all’occhio umano che è composta da una serie di elementi. Principalmente è composta da batteri e dalle sostanze provenienti dal cibo come dai zuccheri, dai carboidrati e dai lipidi. I batteri contenuti nella bocca e nella placca batterica si nutrono dei componenti provenienti dal cibo andando a moltiplicarsi. La placca dentale diventa così un elemento molto pericolo per la nostra dentatura e per la salute della nostra bocca, deve essere perciò eliminata regolarmente e con metodi efficaci. Quando non ci prendiamo cura della nostra bocca, la placca dentale tende ad accumularsi andando a formare quello che viene chiamato tartaro. Il tartaro è un deposito solidificato di placca dentale che è più visibile, ha una colorazione beige/giallina e va a circondare l’intero dente all’attaccatura delle gengive. La placca dentale diventa così causa di problematiche come infiammazioni, infezioni gengivali, parodontite, carie dentali e molto altro. Per tutti questi motivi è bene intervenire tempestivamente e rimuovere anche la più piccola traccia di placca batterica presente nella bocca.

Come eliminare la placca dei denti?

Per eliminare la placca dentale c’è bisogno di un iter di pulizia giornaliero ben preciso. È infatti necessario lavare i denti dopo i tre pasti principali ogni giorno: colazione, pranzo e cena.

L’iter consiste nel lavaggio dei denti con spazzolino, a vostra scelta ma meglio se elettrico e di ultima generazione, e dentifricio. Dopo di che eseguire la pulizia con scovolino e filo interdentale, in ultimo utilizzare il collutorio per eliminare ogni traccia di batteri presenti nella bocca. Questa semplice operazione ci permette di rimuovere la placca batterica ad ogni pasto, ovviamente però non ci impedisce che si formi regolarmente e che non si vada a lungo andare a creare del tartaro.

Come evitare che si formi la placca dentale?

La placca denti cause è molto comune. Infatti la placca si comincia a formare subito dopo di ogni pasto, è bene perciò avere cura di prendersi cura della propria bocca. È importante infatti lavarsi i denti dopo ogni pasto, utilizzare tutti gli strumenti a disposizione quindi spazzolino, scovolino, filo interdentale e collutorio. La semplice pulizia in casa dei denti può eliminare gran parte della placca dentale. Al tempo stesso però non è un’operazione sufficiente, non possiamo infatti fermarne la formazione in nessun modo quindi possiamo eseguire una pulizia dentale periodica da un dentista. Questa operazione ci permette di rimuovere ogni traccia di placca dentale e di tartaro che si sono depositati nella nostra bocca.

Come riconoscere la placca dentale?

In commercio abbiamo la possibilità di trovare delle pastiglie apposite che permettono di colorare la placca dentale e di poterla individuare. In questo modo la pulizia risulterà più precisa e avremo modo di rimuovere fino all’ultima traccia di placca batterica.

Nei casi più gravi la placca sarà visibile quando si andrà a creare il tartaro. Che cos’è il tartaro? Il tartaro altro non è che un accumulo di placca gengivale che si è solidificato sul dente. La sua colorazione sarà beige/ giallina e perciò risulterà visibile anche ad occhio nudo.

Come rimuovere il tartaro dai denti a casa?

Rimuovere il tartaro in casa non è sempre possibile. Lo scovolino può aiutarci ad eliminare il tartaro fresco e quindi ancora non del tutto solidificato. Ma quando il tartaro è ormai solido si ha la necessità di andare da un professionista. Il professionista che in questo caso è il dentista eseguirà una pulizia dentale con i giusti strumenti che andranno ad agire su ogni punto del dente, anche il più nascosto. Questo ci permetterà di ottenere una pulizia da tartaro e placca dentale al 100% consentendoci di mantenere perfetta la salute della nostra bocca.

Ora che abbiamo risposto a tutte le tue domande su placca dentale come rimuoverla non ti resta altro da fare che iniziare a prenderti cura dei tuoi denti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiama Ora